Marco Anedda liutaio membro dell' Associazione Liuteria Toscana

costruisce strumenti ad arco: Violini Viole Violoncelli

Strumenti ad Arco

Violini, Viole e Violoncelli

La costruzione di un violino, una viola o un violoncello artigianale è un processo lungo e delicato, una gestazione che dura più di due mesi: dal concepimento, alla primissima nota suonata.

Il concepimento di uno strumento può avvenire in vari modi: con o senza un’ordinazione, il bisogno di concentrarsi, impugnare la sgorbia e mettersi al lavoro, nasce da un vero e proprio bisogno artistico, dalla volontà di creare qualcosa di unico e bello.

Ogni strumento è un mondo da esplorare, una gamma di colori, linee e proporzioni che dona ad ognuno la propria peculiarità. Tuttavia, pur possedendo delle caratteristiche uniche, i miei strumenti hanno delle qualità acustiche in comune: la portata del suono, l'equilibrio tra le corde, la potenza, la prontezza e la facilità di emissione, la modulabilità espressiva. La tecnica costruttiva e i materiali usati nella mia bottega sono fondamentalmente gli stessi usati dai liutai fin dal 1500: chiaramente i fratelli Amati non avevano a disposizione il fornello elettrico per scaldarla a bagnomaria, ma la colla usata è comunque la stessa; non so se Stradivari ci avrebbe invidiato il piegafasce elettrico, ma probabilmente a Guarneri del Gesù avrebbe fatto comodo una sega a nastro in laboratorio. Per il resto, gli attrezzi del mestiere erano e rimangono il coltello, le sgorbie, gli scalpelli e sopra tutti: l'orecchio, l'occhio, le mani, il cervello e una certa sensibilità artistica che non guasta mai. Gli strumenti dei liutai del passato sono una guida e un ideale a cui tendere: in un certo senso è come se questi grandi artigiani fossero ancora qui a insegnarci, a parlarci tramite i meravigliosi strumenti che ci hanno lasciato. Creando un nuovo strumento, guardo sì la grande eredità di informazioni lasciata dalla tradizione, ma sono anche l'esperienza quotidiana, l'analisi oggettiva, il confronto con i musicisti e con i colleghi a tracciare il sentiero da percorrere oggi, per creare giorno dopo giorno uno strumento migliore.

Solo lavorando con passione e costanza si può raggiungere l'obbiettivo finale prefissato, che per me è quello di offrire degli ottimi strumenti a musicisti professionisti e studenti appassionati.

Violino Andrea Amati, Violino Guarneri del Gesù, Violoncello Stradivari